Breaking News:

Momento lirico: “Inquinato”

Inquinato
(sull’aria di “Mattinata” di Ruggero Leoncavallo)
E’ l’Ausa di bianco vestito
Già l’acqua diffonde un odor;
Di rosso già si era dipinto
Schifezza de’ fiume ch’è or!
Percorso da un fremito arcano
Intorno il parco già par;
E lui ancora schiuma, ed invano
Mi sto qui dolente a guardar.
Metti anche tu la veste bianca
Fai dei rilievi, o controllor!
Ove non sei giudizio manca;
Ove tu sei pagan l’error.
Percorso da un fremito arcano
Intorno il parco già par;
E lui ancora sporco, ed invano
Mi sto qui dolente a imprecar.
Ove non sei controllo manca;
Ove tu sei pagan l’error.
Informazioni su Armando Misto ()
Attualmente iscritto alla facoltà di non rispondere ma ormai andato fuori corso e fuori rotta, si dedica quotidianamente e scrupolosamente alla trasformazione dell'ossigeno in anidride carbonica. Assiduo ricercatore di nuove soluzioni, ha formulato la prima bevanda non a base d'acqua. Presta ascolto alla musica quando ha qualcosa da dirgli e a sua volta prova a rispondergli. Scrive sul Baracucco per il suo delirio di onnipotenza e perché "la matìria la vo' e su sfòg".

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: