Breaking News:

Tutti alla volta del nuovo polo riformista, pronta la spedizione con slitte trainate da husky

(Tenda rossa) – Nuove, emozionanti avventure attendono i pionieri della politica nostrana: come già avvenne a cavallo tra la seconda metà dell’Ottocento e i primi del Novecento con l’esplorazione del polo nord, ora le forze politiche di sinistra approntano squadre di uomini rudi e coraggiosi per conquistare per primi la meta del polo riformista e piantarvi la loro bandierina. I più agguerriti sono i componenti del PSD (Pionieri Senza Dimora) che hanno ingaggiato come capo-spedizione un certo Stefano Macinundsen, oriundo con grande esperienza nei viaggi di esplorazione, affinché tracci una rotta e diriga la compagine al successo prima del gruppo PS (Pinguini Solitari), SU (Surgelati Uniti) e Celsius -10. I prezzi delle slitte sono saliti alle stelle, così come quelli del pesce sotto sale e dei calzini di lana, per non parlare degli husky: un’intera muta di cani sarebbe stata rubata nei giorni scorsi, causando ritardi ad una delle squadre. “E’ stato l’abominevole uomo delle nevi, c’ho le prove!” ha scritto un utente del gruppo facebook “Candelozzi su San Marino”, ma stranamente nessuno gli ha creduto. I più maliziosi pensano che, una volta partiti per la conquista del polo, molti membri della spedizione utilizzeranno altri mezzi (più rapidi) per raggiungere in tempo la zona di conquista.
La zona del polo riformista è impervia, le condizioni non sono favorevoli per stabilire una colonia, ampie aree sono disabitate per la maggior parte del tempo; inoltre c’è da considerare anche l’anomalo effetto dell’inversione dei poli che, a seconda della convenienza, sposta l’asse in maniera opposta. Fattori questi che fanno propendere a scelte di percorso più confortevoli, sopratutto ai pionieri più freddolosi che vogliono solo un posto al caldo.
Da alcune indiscrezioni trapelate negli accampamenti, durante uno dei briefing in preparazione della spedizione, vengono fatti gli occhi dolci anche alla compagnia navale UPR (Un Piroscafo Rompighiaccio) per trovare la via più breve. L’Alleanza Polare non sembra molto contenta della situazione che si sta creando attorno alla spedizione al polo; da tempo stanno denunciando la presenza di pericolosi orsi polari della DC (Diet Cola) che attaccano i più sprovveduti, ma le denunce sono troppo neutrali per essere ascoltate. I ghiacci potrebbero comunque sciogliersi presto, il disgelo è vicino e altre vie potrebbero aprirsi.

La conquista del Polo... che freddo... avete mica un Pinguino So...litario?

La conquista del Polo… che freddo… avete mica un Pinguino So…litario?

Informazioni su Armando Misto ()
Attualmente iscritto alla facoltà di non rispondere ma ormai andato fuori corso e fuori rotta, si dedica quotidianamente e scrupolosamente alla trasformazione dell'ossigeno in anidride carbonica. Assiduo ricercatore di nuove soluzioni, ha formulato la prima bevanda non a base d'acqua. Presta ascolto alla musica quando ha qualcosa da dirgli e a sua volta prova a rispondergli. Scrive sul Baracucco per il suo delirio di onnipotenza e perché "la matìria la vo' e su sfòg".

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: