Breaking News:

Arzilli rimette il mandato: “Non digerisco le gemme dei peperoni” Imbarazzo al noto locale Chez Nouz Samarineis

Tangibile l’imbarazzo ieri sera al noto ristorante Chez Nouz Samarineis quando il segretario Arzilli ha rimesso il mandato accusando una lieve intolleranza alle gemme di peperone.
Poi si è scoperto che è stata una vera scofanata, altro che le gemme di peperoni, i gestori del locale minimizzano ma il Baracucco.sm.com.gnam è venuto in possesso in esclusiva del prezioso menù del cenone che ha messo in crisi il segretario medesimo, roba che neanche con il solitario, ecco la lista delle portate:

antipasti: impepita di cozze, gioiellini di mozzarella Euro, gemme di peperoni
accompagnati da prosecco ambrato e brillante

primi: risotto allo zaffirino e parure di primi misti alle scaglie di grano contante
accompagnati da sangiovese rosso rubino

secondi: filetti di sogliola platinati, gallina dalle uova d’oro allo spiedo, tagliata cotta in pietra preziosa lavica
contorni: anelli di cipolla dorata, pomodoro ripieno, zucchina zecchina
accompagnati da albana secca di Bertinoro

dessert: perline di cioccolato Carte d’Or
accompagnate da Oro dei Goti

caffè e ammazzacaffè: Lavazza gusto ricco, Vecchia Romagna etichetta oro e Gognac Mediatic, immancabile.

Sembra infine che alcuni cittadini si siano già attivati per presentare un esposto a Master Chef.

cenone

Informazioni su massfidanken ()
Pigro, ma cosi pigro che i Nomadi incisero Io Vagabondo pensando a me....

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: