Breaking News:

Mussoni colpito da una tegola, indagato un gatto che passeggiava sui tetti

(Matrix) – Esistono universi paralleli quindi anche una San Marino parallela. Il nostro inviato dalla realtà dall’altra parte dello specchio, raccogliendo alcune indiscrezioni, ha scoperto che la tegola che ha colpito il Segretario Mussoni, risvegliandolo e facendogli scoprire quanto è profonda la tana del Bianconiglio, è stata probabilmente scagliata da un gatto che passeggiava sui tetti del centro storico. Gli inquirenti sono sulle tracce del pericoloso felino e pare che, dai primi rilevamenti, si aggirasse indisturbato da diverse notti approfittando della luna piena e da un’improvvisa ondata di roditori che stanno rosicchiando tutti i mobili (e gli immobili).
“Mi era parso di vedere un gatto” ha replicato l’altro Segretario, quello che fa da spalla, coinvolto nella strana vicenda, cercando di dare una prima ricostruzione dei fatti ad una vicenda che pare non avere nessuna logica, trattandosi di una realtà parallela alla nostra. La domanda che circola più di frequente nei corridoi è sempre la stessa: “si è trattato dello stesso gatto oppure erano due gatti identici?”.  La Tv di Stato si interroga : il cucchiaio non esiste, perché pare abbiano rubato pure quello.

Informazioni su Muzio Scavolani ()
Dal 1980 cercano di etichettargli il nome Luca Pedoni e dedica corpo ed anima (non è ancora scientificamente dimostrato se ne ha una) ad alimentarsi. Da piccolo trascriveva le bestemmie del nonno davanti alla tv nel diario di ricette di Suor Germana della nonna. Attualmente è senza mani per cui scrive con la punta del naso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: