Breaking News:

Silenzio statuario di Gabriele Gatti, Marino Cecchetti lo prende a martellate sul ginocchio: “Perché non parli!?”

(San Pietro in Vincoli) Dopo le recenti vicende sammarinesi, Marino Cecchetti, preso dallo sconforto, si è ritirato in adorante contemplazione del simbolo e fulcro del sistema politico sammarinese. Di fronte alla maestosa figura del Gatti, Cecchetti si è prodotto in una supplice orazione perché “Gabriele solo puote risollevar lo Paese dalla mota in cui lo sospinsero immondi figuri da altre terre giunti”. Le accorate preghiere all’icona della DC non hanno però ricevuto alcun responso, l’imponente Gabriele non ha proferito parola. Preso dallo sconforto di fronte a tale marmorea imperturbabilità, Cecchetti è stato temporaneamente posseduto dallo spirito di Michelangelo Buonarroti e ha percosso il politico sul ginocchio con un martello, gridandogli: “Perché non parli!?”

A quel punto Cecchetti è stato soddisfatto perché Gatti ha parlato, ma le sue parole, che qui non riportiamo per non urtare la sensibilità dei lettori, non hanno risposto alle sue richieste. Pare che ora il deus ex machina della Democrazia Cristiana sia ricoverato presso il reparto di ortopedia dell’ospedale di stato: un primo bollettino medico parla di lesioni meniscali tali da poter compromettere per sempre la sua carriera di runner.

Informazioni su Armando Misto ()
Attualmente iscritto alla facoltà di non rispondere ma ormai andato fuori corso e fuori rotta, si dedica quotidianamente e scrupolosamente alla trasformazione dell'ossigeno in anidride carbonica. Assiduo ricercatore di nuove soluzioni, ha formulato la prima bevanda non a base d'acqua. Presta ascolto alla musica quando ha qualcosa da dirgli e a sua volta prova a rispondergli. Scrive sul Baracucco per il suo delirio di onnipotenza e perché "la matìria la vo' e su sfòg".

1 Commento su Silenzio statuario di Gabriele Gatti, Marino Cecchetti lo prende a martellate sul ginocchio: “Perché non parli!?”

  1. AHAHAHAHAH……!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: