Breaking News:

Caos 3 Settembre. Irregolarità nelle cartelle, Collegio Garanti annulla la tombola! Scout sotto shock

Tombola!

(Stradone) – San Marino darà i numeri a caso. Succede anche questo alla festa del fondatore scalpellino; il Collegio dei Banditori ha rilevato gravi irregolarità nello svolgimento dell’appuntamento con la fortuna ed ha decretato l’annullamento della consueta tombolata, con grande sconcerto dei presenti. Già dal primo numero estratto si è capito che qualcosa non quadrava: un tizio voleva ricevere un premio per l’ambo. Scattati i controlli si sono scoperte clamorose anomalie, le palline numerate erano 100 anziché 90, 10 in più erano arrivate da Roma per via della Voluntary Disclosure, mentre gli scout sono stati trovati a vendere cartelline senza rilasciare apposita ricevuta Smac e per questo costretti a fare un escursione notturna fino alla Segreteria alle Finanze. Anche tra i giocatori le cose non sono andate di certo lisce; alcuni cittadini sono stati scoperti a coprire i numeri con fagioli bio, mentre sono state riscontrate cinquine non sulla stessa riga. Un satanista aveva riempito la sua cartellina di 666 mentre un sessista aveva riempito 4 caselle col 69. Un parroco aveva invece riempito la cartella di croci in parte imitato da un ex scout che forse per vendetta contro i suoi vecchi compagni ha barrato le caselle con degli hashtag. Trovate anche parecchie disparità in cartelle con solo numeri pari. Nonostante le vibranti proteste la tombola è stata annullata. Lo sconcerto generale ha influito anche sul concerto e la Banda, visto il clima di avversione generale alle regole del gioco, ha iniziato a giustificare tutte le stonature dicendo che c’era un pubblico troppo puntiglioso. A quel punto è intervenuto il Conservatorio dei Garanti che ha annullato gli spartiti della banda: troppe note nel testo. Nel frattempo la Coop dei Garanti aveva ritirato dagli scaffali dei supermercati i minestroni, ognuno si faceva i cavoli suoi.
Garantito!

Tombola!

Tombola!

Informazioni su Muzio Scavolani ()
Dal 1980 cercano di etichettargli il nome Luca Pedoni e dedica corpo ed anima (non è ancora scientificamente dimostrato se ne ha una) ad alimentarsi. Da piccolo trascriveva le bestemmie del nonno davanti alla tv nel diario di ricette di Suor Germana della nonna. Attualmente è senza mani per cui scrive con la punta del naso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: