Breaking News:

L’AASS firma a sorpresa un accordo con Bruno Vespa: “A breve porterò Porta a Porta nelle case dei sammarinesi”

(Tre Valli) – Nessuno lo sapeva, nemmeno i Segretari di turno, ma l’Azienda Autonoma ci stava lavorando da tempo. Consorzio? Discariche nei Laghi? Rifiuti Zero? Macchè! La dirigenza tira fuori l’AASS nella manica e propone lo show che tutti rifiutano. Sempre più orientati alla raccolta pubblicitaria che alla raccolta rifiuti. Chi può dirsi felice se si accettano sempre e solo rifiuti? Poi si va in depressione. Non a caso AASS è stata sponsor delle tv 4K al recente Expo, mica pizza e fichi. Perciò largo alle collaborazioni: la nuova trasmissione potrebbe chiamarsi “Sporta a sporta”. Vespa garantirà ottimi ascolti e di conseguenza maggiori introiti. Il noto conduttore Rai ha già collaudato con successo la raccolta differenziata dei plastici, come l’abitazione della Franzoni, che ha fatto raggiungere alte percentuali a Porta a Porta. Pare però che proprio lo smaltimento dei plastici possa causare grossi problemi perché sono estremamente ingombranti e non riciclabili, anche per via del sudore da morbosità caduto dalla fronte del conduttore che li renderebbe inadatti addirittura al termovalorizzatore. Niente che non si possa comunque risolvere pagando, ed è lo stesso Vespa che fregandosi le mani ha esclamato: “Vogliamo far sentire tutte le campane, dalla prima puntata saranno in studio quelle del vetro che ci riveleranno quanti sammarinesi hanno la tendenza all’alcolismo”. Sorpresa della decisione San Marino RTV che laconicamente commenta: “Carte scoperte, con un piccolo sforzo ci prodigheremo alla raccolta di vetro, lattine ed umido”. The show must go on…

Vespa_plastico
Il plastico del nuovo centro di multiraccolta AASS, sorprendentemente simile alla Costa Concordia
Informazioni su Armando Misto ()
Attualmente iscritto alla facoltà di non rispondere ma ormai andato fuori corso e fuori rotta, si dedica quotidianamente e scrupolosamente alla trasformazione dell'ossigeno in anidride carbonica. Assiduo ricercatore di nuove soluzioni, ha formulato la prima bevanda non a base d'acqua. Presta ascolto alla musica quando ha qualcosa da dirgli e a sua volta prova a rispondergli. Scrive sul Baracucco per il suo delirio di onnipotenza e perché "la matìria la vo' e su sfòg".

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: