Breaking News:

Troppi incidenti causati dai caprioli: arriva la legge sugli investimenti. Bambi affila le corna

Dopo i lupi (anche quelli domestici), è allarme caprioli. L’aumento degli incidenti stradali dovuti ai cervidi ha provocato sconcerto nell’opinione pubblica. Secondo uno studio pubblicato recentemente su Facebook dal noto antropologo Adolfo de Cervis, il fenomeno si è intensificato a causa delle migrazioni incontrollate e dalla natura promiscua dei caprioli che avrebbero sviluppato istinti suicidi. A complicare la situazione c’è stata la dura presa di posizione di Bamba, stupefacente sorellastra del noto Bambi, fondatrice dell’associazione femminista ‘Capriole al Potere’ e leader del movimento Front Capriolo, che ha dichiarato ai microfoni di essere disposta a tutto pur di proteggere gli investimenti in Repubblica e volere essere libera di decidere dove farsi investire.
La maggioranza del bene comune plaude l’iniziativa ma urgono provvedimenti efficaci; il governo è già al lavoro per presentare d’urgenza una proposta di legge a tutela degli investimenti e garantire finalmente ai caprioli di uccidersi come meglio credono ed alle condizioni che vogliono. “E poi la carne di capriolo è buona con le pappardelle” ci ha confidato un cuoco volontario, intento ad organizzare il menù per la prossima festa estiva dello storico partito che, per le recenti frizioni con gli alleati di maggioranza ha deciso di cambiare formula: non più “Festa dell’amicizia” ma “Restiamo in amicizia ma se c’ho le voglie ti chiamo”. Bambi dal canto suo, dopo un’infanzia difficile a seguito della scomparsa della madre in circostanze ancora al vaglio degli inquirenti, si è detto rammaricato dalla posizione intransigente della sorellastra (avuta dal padre in seconde nozze,ndr) ma soprattutto si dice preoccupato da una legge che permetterá ai caprioli suicidi di agire indisturbati.

Informazioni su Muzio Scavolani ()
Dal 1980 cercano di etichettargli il nome Luca Pedoni e dedica corpo ed anima (non è ancora scientificamente dimostrato se ne ha una) ad alimentarsi. Da piccolo trascriveva le bestemmie del nonno davanti alla tv nel diario di ricette di Suor Germana della nonna. Attualmente è senza mani per cui scrive con la punta del naso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: