Breaking News:

Residenze: estratti 20 fortunati. Il Governo vara la Riforma Sorteggio.

Pesca una palla!

Con la prima estrazione di venti cittadini baciati dalla fortuna, venti frontalieri che potranno cosi ottenere la residenza sammarinese – sempre che non richiedano loro opportune garanzie – il Governo si appresta a risolvere la spinosa questione delle targhe, situazione che sta facendo guidare con il fiato sospeso i tanti automobilisti che rischiano una bella smazzolata. E non finisce qui.

Il Governo infatti, in stretta collaborazione con Giochi del Titano, dove a quanto si dice presto si trasferirà la sede dell’esecutivo, si appresta a varare la Riforma Sorteggio, lo “strumento politico finale”, come è stato soprannominato, per risolvere e risollevare definitivamente le sorti del paese.

Dopo due anni di governo caratterizzati da una situazione statica, e parecchio stitica, finalmente la maggioranza si è liberata del fardello ed ha prodotto questo bel risultato.
La Riforma Sorteggio sarà il New Deal sammarinese, il nuovo corso della Repubblica lanciata verso un futuro fulgido. Tutto sarà estratto a caso, con la sorte non si discute – ne si può ricorrere per vie legali – a chi tocca tocca, a chi non tocca s’attacca. Dopo il successo con il caos targhe la Riforma Sorteggio infatti si presterà a molteplici e svariati utilizzi nei più diversi ambiti della vita sammarinese, rivoluzionandola.

Si potrà risolvere immediatamente il Caos Banche, sorteggiando facilmente venti tra direttori e membri dei Consigli di Amministrazione, compresa la burrascosa e tanto vituperata Banca Centrale che finalmente troverà un equilibrio, cosi come si potrà risolvere il Caos dei Trasporti sorteggiando venti monorotaie o venti coppie di rotaie classiche, non è ancora stato precisato, ma sarà sufficiente un piccolo sorteggino per decidere. E per risolvere il Caos Rifiuti basterà sorteggiare venti discariche, così da secco, dislocate a macchia di leopardo nel territorio.

In Consiglio addirittura si potranno sorteggiare a piacemento venti decreti per risolvere ogni questione, nel settore delle Telecomunicazioni estrarre venti citofoni intercomunicanti, mentre all’ISS sarà possibile sorteggiare venti diagnosi e venti relative terapie, come si sa quando si tratta di salute non di deve guardare alle spese. Il Caos del Centro Storico sarà facilmente risolto sorteggiando venti Natali delle Meraviglie, possibilmente corredati da venti abeti ignifughi sorteggiati compresi nell’allestimento, mentre per il Caos dei Social basterà sorteggiare venti Foschi o venti Zafferani per redimere ogni questione evitando discorsi inutili o lamenti di benaltrismo.

Infine  per il Caos Climatico basterà estrarre venti miti e temperati.

 

Informazioni su massfidanken ()
Pigro, ma cosi pigro che i Nomadi incisero Io Vagabondo pensando a me....

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: