Breaking News:

Parcheggio multipiano: Borgo Maggiore verrà trasferito sopra il parcheggio 9

Sopra il P9 Borgo Maggiore campa, senza il parcheggione Borgo Maggiore crepa. Il Consiglio grida un mantra e l’approvazione non inciampa.
Namastè Alè!

Il Consiglio ha così dato il via libera alla costruzione di un nuovo parcheggio multipiano. Consci del fatto che sono finite le noci a Baracucco e che si deve fare di tutto per il contenimento della spesa si è giunti ad un accordo per spostare il castello di Borgo Maggiore sopra il già esistente parcheggione multipiano ottendendo non solo un intervento a costo contenuto ma anche a basso impatto ambientale. Il progetto verrà seguito dal famossisimo architetto di fama internazionale Renzo Multipiano che ha già previsto un piano di intervento per la messa a dimora del vecchio Borgo che, grazie a modernissime tecniche di trasporto, verrà riposizionato, pezzo per pezzo, nello spazio sovrastante il parcheggio 9. Questo trasporto su gomma veramente eccezionale darà anche la possibilità di ricollocare gli edifici con una disposizione diversa da quella originale. Se un abitante del Borgo ha avuto degli alterchi con il vicinato può fare domanda di riposizionamento in apposita carta bollata. Rimarranno al loro posto d’origine i luoghi simbolo del Castello come piazza, logge e campanile mentre per ragioni non ancora ben specificate si è deciso di lasciare indietro il superfluo come l’Istituto Musicale. Come nel gioco del 15, al posto del vecchio Borgo verrà ubicato un nuovo crossodromo comprato ad un’asta fallimentare che potrà ospitare gare internazionali di trial vista l’adiacenza alla rupe. Di conseguenza al posto del vecchio circuito della Baldasserona è in progetto la realizzazione di un Polo del Sacello per consentire anche ai motociclisti più temerari di poter raggiungere il giaciglio in pietra del fondatore Marino.

Informazioni su Muzio Scavolani ()
Dal 1980 cercano di etichettargli il nome Luca Pedoni e dedica corpo ed anima (non è ancora scientificamente dimostrato se ne ha una) ad alimentarsi. Da piccolo trascriveva le bestemmie del nonno davanti alla tv nel diario di ricette di Suor Germana della nonna. Attualmente è senza mani per cui scrive con la punta del naso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: