Breaking News:

“Sarò Marino lo scappellino”: aspirante attore sammarinese alla corte di Rocco Siffredi

Dopo decenni da 50 sfumature di nero San Marino sbarca nell’era delle 50 sfumature di grigio. Gettati ormai alla spalle quei torbidi anni di economia opaca la Repubblica si è ormai avviata verso un nuovo modello di ingrandimento, aprendosi a nuovi mondi e culture: bando quindi a tessuti opprimenti, lacci, lacciuoli ed elastici che fermano l’accrescimento verso l’esterno. Dobbiamo farci trovare pronti per un nuovo Rigonfiamento Sammarinese. Parola d’ordine è Trasparenza: magliette e mutandine così sottili che quasi subito scatta il pensiero stupendo di pattyana memoria e parte un poco strisciando (rigorosamente con Smac) e gli affari si ingrossano.
Marino (nome d’arte, ndr), il 27enne sammarinese che ha tentato la carriera nel mondo del porno, ha le idee chiare: “E’ una nuova opportunità di investimento che potrebbe portare know-how anche in Repubblica”. E’ chiaro che il bagaglio di cognizioni ed esperienze accumulate dal giovane virgulto verranno acquisite manualmente, secondo le antiche tradizioni tramandate in solitaria ma è comunque un primo passo. La casa di produzione di Rocco Siffredi, situata in Ungheria, potrebbe quindi scoprire i vantaggi che il Titano offre ed allacciare nuove collaborazioni che potrebbero portare ad interessanti progetti sia in campo economico che in campo…rella.
Abbiamo raggiunto telefonicamente uno degli autori della casa di produzione ungherese, Felice Incoito, che si è detto entusiasta di poter parlare con qualcuno di San Marino. Ci ha rivelato che dopo aver scritto la sceneggiatura di un film porno ha molto tempo libero per pensare a nuovi progetti ed afferma che “San Marino ha location suggestive che si adattano sia ai generi classici che a quelli più innovativi”. Continua Felice: “Avete perfino un Parco Scientifico Tecnologico, sfruttatelo”. Ci sono infatti numerosi campi di applicazione per le nuove Start-Up/And-Stop ad alto valore tecnologico che si affacciano al mercato. “Evitare un’eiaculazione precoce di nuove attività che vengono prima di insediarsi è fondamentale” dicono dalla Camera di Commercio. Le attività quindi devono durare e devono dare soddisfazione. In anteprima Felice ci ha svelato alcuni titoli che sta pensando per il prossimo sbarco a San Marino:

Salita alla bocca
Il passo delle seghe
Un piede nella cava antica
Palazzo pubico
La guaina, la sesta e il puntale
Fammi donna felicissima
A te ti t’ano
Storie dai castelli: ti Monto in Giardino
Storie dai Castelli2: Doma il Nano (Monta il Lupo)
Ca’ lungo – dritto fino a valle
Hey tu porco! Ti cavo dai balestrieri
Icas, carichi sporgenti
Il grande Pianello, turgido e bello

Informazioni su Muzio Scavolani ()
Dal 1980 cercano di etichettargli il nome Luca Pedoni e dedica corpo ed anima (non è ancora scientificamente dimostrato se ne ha una) ad alimentarsi. Da piccolo trascriveva le bestemmie del nonno davanti alla tv nel diario di ricette di Suor Germana della nonna. Attualmente è senza mani per cui scrive con la punta del naso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: