Breaking News:

Expo, dopo la duecentomillesima visitatrice San Marino premia il visitatore più assiduo: era l’addetto delle pulizie!!

148 presenze in 148 giorni della stessa persona al padiglione San Marino (coincidenza?) dal 1 maggio al 25 settembre, un record assoluto per l’Expo, neanche Cina, USA, Italia, Russia, Corea e gli altri padiglioni più glam possono vantare un fan cosi fanatico!
Cosi dopo il riconoscimento della duecentomillesima visitatrice, al padiglione del Titano hanno pensato bene di premiare anche l’assiduità e la costanza di questo sconosciuto che, ogni mattina, con regolarità impressionante, si è recato in visita allo stand di San Marino.
Tutto pronto per la festa in vip lounge, con tanto di attestato di stima e prodotti tipici da donare in segno di riconoscimento, quando, tra stupore e sbigottimento generale, all’arrivo dell’ignaro visitatore, i componenti dello staff di San Marino hanno constatato che altri non era che l’addetto alle pulizie, il quale, come ogni mattina, si apprestava a rassettare il padiglione.
Sbrigata in fretta la cerimonia, ormai era tutto organizzato, l’uomo si è allontanato senza rilasciare dichiarazioni, lievemente preoccupato, cosi sembra, dal fatto che anche la Guardia di Finanza di Forli si era allertata per l’anomala frequenza delle visite. Ma poi tutto si è risolto in una bolla di sapone, per pavimenti.

uomo_pulizie

Informazioni su massfidanken ()
Pigro, ma cosi pigro che i Nomadi incisero Io Vagabondo pensando a me....

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: