Breaking News:

31/12/2021: c’eravamo tanto vaccinati. Mappazzone di fine anno con amenità varie e photo gallery. A te e famiglia!

Sono saltati i festeggiamenti dell’ultimo dell’anno e i fuochi artificiali, fortuna che il Segretario Pedini si era messo avanti con i lavori e aveva sparato due botte il pomeriggio del 28 novembre, organizzando nel contempo un Car Crash a Cailungo, ma nonostante tutto noi #vediamopositivo:

Festa di capodanno e spettacolo pirotecnico annullati, con l’accordo che a 5.000 positivi due botti li tiriamo.

San Marino. Festa di capodanno e spettacolo pirotecnico annullato. Visto il numero di positivi non c’era più nessuno ad accendere la miccia.

Visto che sono stato annullati festeggiamenti e fuochi, domani sera si potrebbe organizzare una gara di rutti a distanza di sicurezza.

Spostiamo tutti i positivi di San Marino al polo della moda così riempiamo i parcheggi.


Pochi giorni prima aveva tenuto banco il #confronto in maggioranza che si è risolto in un nulla di fatto: indecisi ed equamente divisi tra il pandoro e il panettone alla fine ha prevalso la condivisione:

Confronto in maggioranza

Serrato confronto in maggioranza, trapela messaggio per l’opposizione: stai serenissima!

Un soddisfatto segretario Beccari alla conferenza stampa straordinaria del governo dopo il confronto interno alla maggioranza:

Confronto in maggioranza: Righi non doveva caricare a denari.

Il confronto in maggioranza si è risolto in maniera positiva: hanno deciso i turni per chi deve fare da babysitter al segretario Righi.

Confronto in maggioranza, Rete mette in guardia: fate i bravi se no arriva Ciacci!

I motivi delle dimissioni di Ciavatta ampiamente superati dopo un ASPRO confronto in maggioranza: deve essere quella sensazione di un limone nel culo.

Risolto il confronto di maggioranza. Per festeggiare il segretario Pedini ha proposto di sparare i fuochi l’ultimo dell’anno.

Dopo il confronto in maggioranza, in un comunicato congiunto Partito Socialista e Noi Sammarinesi propongono una tregua politica nelle divisioni e nelle ostilità in una fase in cui si assiste ad una conflittualità senza precedenti, scrivendolo davanti ad uno specchio.

Serrato confronto, coro unanime in maggioranza: nessun problema se Righi dritto.

Confronto terminato in maggioranza. Sfida all’Ok Congress.

Terminato positivamente il confronto in maggioranza. Città si prenderà un po’ di nebbia dagli altri castelli.

Risolto il serrato confronto di maggioranza, i membri si sono salutati scambiandosi gli auguri con affettuosi in bocca al lupo e in culo alla balena.

Dimissioni che lo stesso Ciavatta definisce “un atto determinato dalla necessità di far luce su una serie di accadimenti”. Gli accadimenti:

Risolta in meglio la verifica di maggioranza, RF ammonisce Libera: visto come si fa?

Terminato il confronto in maggioranza anche se le posizioni politiche possono rimanere differenti. Ad esempio a Rete piace il pandoro, ai socialisti il panettone, a noi sammarinesi il torrone, a motus liberi i cappelletti, alla DC pur sia, basta mangiare.


Photo gallery autunnale:

7 ottobre: tra i luschi e i bruschi arriva il nuovo DG all’ISS

[Porchetta di Angus] Il nuovo DG

3 novembre: al COP26 il clima è cambiato

27 novembre: apre col botto Il Natale delle Meraviglie

Una meraviglia!

1 dicembre: Carlo Romeo non è più il Direttore Generale della San Marino RTV

Nel 2014 Carlo Romeo ci regalò visibilità fin sulle pagine del Corriere della Sera, prima ci leggevano a malapena da Faetano. Registrammo il sito a Settembre per raccogliere sonore baggianate sulla politica sammarinese e due mesi dopo il DG della San Marino RTV ci sferzò con parole di fuoco e finte querele per aver nominato due sponsor della RTV in un articolo nonsense dove malauguratamente appariva anche la parola “fondi neri”. Lo incontrammo per un colloquio chiarificatore: parlammo di satira, potere, Grandoni comicità, politica, sammarinesità, media, comunicazione ma soprattutto di Grandoni. L’annuncio della querela era essa stessa querela. Fu la prima rivelazione di Romeo a noi comuni mortali. Ci divertí avere un “bersaglio” così vicino ma così lontano. Dopo anni fummo invitati pure negli studi della Rtv per una puntata di Serenissima che avrebbe dovuto intitolarsi “C’è poco da ridere” ma che alla fine delle registrazioni diventò “Non ci resta che ridere”. Ora che Romeo se ne va, dobbiamo chiedere a Giovanna Bartolucci di mettere una buona parola col nuovo DG Di Meo perché c’è ancora la possibilità di fare Mai Dire Consiglio in radio.

15 dicembre: strani incontri a Milano

Segretario all’informazione.

23 dicembre: [Stavolta la vedo grinch]

“Che faccia tosta quei Nonsochiss. Tutti che mi vogliono mandare a quel paese… con tanto poco preavviso. Perfino se volessi andare i miei impegni non me lo consentirebbero.

L’agenda è piena.”

Informazioni su massfidanken ()
Pigro, ma cosi pigro che i Nomadi incisero Io Vagabondo pensando a me....

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: